Seleziona una pagina

“ciò che non viene comunicato non esiste”

Ciao, da Matteo Barberi Esperto in formazione Online, aiuto i Formatori e Consulenti a riempire Aule Virtuali oggi parliamo di Video come Valore

Ormai si sa, il secondo motore di ricerca è YouTube, ma come possiamo utilizzarlo al meglio? YouTube genera ogni giorno un miliardo di visualizzazioni video. Si trova in 88 Paesi ed è tradotto in 76 lingue. Un grande potenziale per quella che è la piattaforma video per eccellenza, ma anche un vero e proprio motore di ricerca perché indicizza i nostri video. Va quindi utilizzato al meglio. Per farlo, vi consigliamo, in primis, di integrare YouTub e il vostro blog. Operativamente parlando, potete inserire i video che riguardano la vostra attività e comunicazione all’interno del blog, insieme alla parte testuale. Vanno usati entrambi. Non ci si può più basare solo sul testo. YouTube indicizza il video, per questo, tenete presente che nel campo della descrizione del vostro video dovrete inserirete il link al vostro funnel, cioè al vostro flusso di comunicazione. L’anno 2017 è l’anno dei video,  non ci stancheremo mai di ripeterlo. Hanno una fruibilità maggiore del testo e un alto indice di gradimento. Anche i social network come Facebook li prediligono.  Se non volete farli da voi, trovate qualcuno che ve li faccia, ma non rinunciateci. Perdereste una grande opportunità di comunicare il vostro valore. Non perdere la registrazione del Webinar live ” fare business con la formazione”

Per nuovi segreti della comunicazione online, guardate tutti gli altri video e scoprite di più della nostra realtà sulla fan page Virtual meeting: https://www.facebook.com/VirtualMeeting

Se allora il tuo obiettivo è riempiere aule virtuali e Non e permettere al tuo corsista di seguire il corso da dove vuole e quando vuole  – SCOPRI COME FARE ADESSO

ultima modifica: 2017-11-13T11:54:42+00:00 Utilizzare al meglio youtube e il Blogo per valorizzare il valore dei vostri corsi di formazione, in modo da trasmettere il valore dell vs ente formativo. da Matteo Barberi

Pin It on Pinterest

Shares
Share This